CT ALBINEA-TORNEO INTERNAZ. 2018 ITF CIRCUITO MASCHILE MONTEPREMI €15.000, dal 30/06 al 07/07/2018-CONCLUSIONE

120

CONCLUSIONE DEL TORNEO INTERNAZ. 2018 ITF CIRCUITO MASCHILE
MONTEPREMI €15.000, dal 30/06 al 07/07/2018

RONDONI PIETRO Vince il “TORNEO INTERNAZ.2018 ITF CIRCUITO MASCHILE
MONTEPREMI €15.000” Sing.Maschile

RONDONI PIETRO-GIACALONE OMAR Vincono il “TORNEO INTERNAZ.2018
ITF CIRCUITO MASCHILE MONTEPREMI €15.000” Doppio Maschile

Tutte le informazioni On-line presso il Sito www.itftennis.com/procircuit –>
PRO CIRCUIT ITF, Tournament Pag.Torneo

RISULTATI DELLA FINALE-Sing.Maschile:
RONDONI PIETRO(442 Atp) b. GALOPPINI DAVIDE(581 Atp) –> 2/6 6/1 6/4

RISULTATI DELLA FINALE-Doppio Maschile:
RONDONI PIETRO-GIACALONE OMAR b. ORNAGO FABRIZIO-ZUKAS MATIAS –> 6/3 6/3

—————– ——————– ———————
Future Itf di Albinea, Rondoni trionfa nella terza edizione del torneo
Il numero 3 del seeding ha piegato in finale la sorpresa Galoppini

Un italiano torna a firmare l’albo d’oro del torneo Itf di Albinea, con montepremi da 15mila dollari, diciassettesima tappa del circuito.
Si tratta di Pietro Rondoni, testa di serie n.3 del tabellone, che in una finale tutta azzurra ha piegato in tre set, col punteggio di 2/6 6/1 6/4 la sorpresa del torneo, il livornese Davide Galoppini.
Nella prima edizione del Futures, la vittoria andò all’azzurro Walter Trusendi, mentre l’anno scorso trionfò l’argentino Andrea Collarini, ora ad alzare al cielo il trofeo torna ad essere un italiano.

da sx Galoppini, il supervisor, il giudice di sedia e Rondoni

In finale Rondoni e Galoppini hanno dato vita a una partita molta combattuta e hanno messo in mostra un bel tennis.
Il primo set è andato a Galoppini che, prendendo spesso l’iniziativa in campo con un gioco d’attacco, ha messo in difficoltà Rondoni.
Che, tuttavia, nel secondo parziale, da vero lottatore, ha ritrovato fiducia e smalto e ha lasciato un solo gioco al suo avversario. Nell’ultimo parziale Galoppini ha lottato come un leone, portandosi sopra per 3 giochi a 1, ma Rondoni ha subito approfittato di qualche piccolo errore del livornese per andare sul 4 parti. Da lì in poi per la testa di serie n. 3 si è aperta la strada verso la vittoria. A far la differenza, senza dubbio, la capacità di Rondoni di rischiare e prendere l’iniziativa nei momenti più importanti del match.
L’azzurro, con la vittoria di Albinea, aggiunge un altro trofeo al suo palmares: nelle scorse settimane aveva trionfato in un altro Itf da 15mila dollari, quello che si è tenuto a Sassuolo.
Galoppini esce a testa alta dal torneo, dove ha piegato, mettendo a segno un exploit, uno dei favoriti del torneo Fabrizio Ornago, n.415 del ranking Atp.
.
Future Itf di Albinea-Finale doppio Maschile

Rondoni ha fatto il bis nel tabellone del doppio dove, in coppia con Omar Giacalone, in finale ha battuto la coppia formata da Fabrizio Ornago e Matias Zukas con un doppio 6/3.

Il Futures si è chiuso con le premiazioni dei finalisti e dei giudici arbitri – guidati dal supervisor Sebastiano Cavarra – effettuate dal presidente del club albinetano Renzo Iemmi, dal suo vice Giovanni Tarquini e dal vicesindaco del Comune di Albinea Mauro Nasi.

CT ALBINEA: comunicato stampa del 07/07/2018

Alcune foto:

Pietro-Rondoni-Vincitore-Pietro-Rondoni-Vincitore-TORNEO-INT-ITF-MENS-2018-sin-sing-Maschile

Davide-Galoppini-2°-class-TORNEO-INT-ITF-MENS-2018-sing-Maschile

Premiazione-Finalisti-TORNEO-INT-ITF-MENS-2018-sing-Maschile

_______________________________________________________
TORNEO INTERNAZ. 2018 ITF CIRCUITO MASCHILE
MONTEPREMI €15.000, dal 30/06 al 07/07/2018-ONLINE

Locandina:
Torneo-internazionale ITF MEN'S-2018-locandina

Tutte le informazioni On-line presso il Sito www.itftennis.com/procircuit –>
PRO CIRCUIT ITF, Tournament Pag.Torneo

Questo il programma di massima della manifestazione (orari gare variabili), l’ingresso Libero e gratuito al Circolo Tennis Albinea,:

Il torneo ITF da 15.000$ è in corso:
– Sabato 30 Giugno e Domenica 01 Luglio con i match di qualificazione (dalle ore 11 circa alle ore 19)

Proseguirà infine con il tabellone principale attraverso incontri diurni (11-19) ed incontri serali (ore 20 e 21.30) nelle giornate di:
– Lunedì 02 Luglio (1° turno Sing. e Ottavi di finale Doppio)
– Martedì 03 Luglio (2° turno Sing. e Ottavi di finale Doppio)
– Mercoledì 04 Luglio (Ottavi di finale Sing. e Quarti di finale Doppio)
– Giovedì 05 Luglio (Quarti di finale Sing. e Semifinale di Doppio)
– Venerdì 06 Luglio (Semifinale Sing. e Finale di Doppio)

La Finale del singolare (unico match di giornata) si svolgerà nel pomeriggio di
– Sabato 06 Luglio
_______________________________________________________
Futures Itf di Albinea, exploit di Galoppini: cade il numero 2 del torneo Ornago

Marcia spedito invece, secondo pronostico, il numero 3 del seeding Rondoni: è lui il primo finalista

E’ Pietro Rondoni il primo finalista del Futures Itf in corso al Circolo tennis Albinea. In semifinale ha liquidato senza troppi problemi il qualificato Mircea Alexandru Jecan, una delle sorprese del torneo, che nei quarti – dopo aver approfittato nei turni precedenti del ritiro degli avversari – aveva battuto Giovanni Fonio per 7/5 7/6.
Il rumeno poco ha potuto contro l’azzurro Rondoni che ha sempre imposto il suo gioco, e il suo livello tecnico, fino ad aggiudicarsi il match per 6/1 6/3

In finale, Rondoni si troverà di fronte il vincitore della partita tra Lucas Gomez e Davide Galoppini.
Il livornese, 578 del ranking Atp, nei quarti di finale, ha messo a segno l’exploit estromettendo dal torneo quello che, almeno sulla carta, era il favorito alla vittoria del torneo, Fabrizio Ornago.
E lo ha fatto infliggendogli un doppio 6/2. Ornago – numero 2 del seeding – esce di scena a sorpresa, dopo due partite sofferte e lottate dove, comunque, aveva avuto la meglio al terzo set. Ovvero quelle vinte contro Filippo Leonardi e la promessa del tennis azzurro, Jacopo Berrettini.

La finale del singolare, lo ricordiamo, è in programma domani, sabato 7 luglio.
In serata, invece, si è giocata la finale del doppio che ha visto protagonisti da una parte Omar Giacalone (vincitore già lo scorso anno) in coppia con Pietro Rondoni, dall’altra Fabrizio Ornago in coppia con l’argentino Matias Zukas.

CT ALBINEA: comunicato stampa del 06/07/2018

Alcune foto:

Rondoni (sx) Jecan (dx)

Da sx Ornago, arbitro e Galoppini

_______________________________________________________
Itf Albinea, Ornago resiste e Berrettini è fuori

Al secondo turno eliminato dal torneo anche il reggiano Andrea Guerrieri che cede a Bonadio
Cade la testa di serie n.1 Eduard Esteve Lobato

Ornago resiste e Berettini è fuori dall’Itf in corso al Circolo tennis Albinea.
E’ questa la sorpresa del secondo turno del torneo, assieme all’uscita di scena del reggiano Andrea Guerrieri.
Andiamo, però, con ordine.
Dopo una strenua lotta il vincitore del Camparini Gioielli ha dovuto cedere alla testa di serie n.2 del seeding, il coriaceo e indomabile Fabrizio Ornago che ha fatto sua la partita al 7/5 del terzo set.
Uno il momento decisivo del match quando Jacopo Berrettini, avanti per 5 a 3 e servizio nel terzo parziale, si è lasciato infilare 8 punti consecutivi, permettendo all’avversario di riportare il set in parità, sul 5 pari.

Esce subito di scena anche il reggiano Andrea Guerrieri che, dopo aver sofferto al primo turno contro il qualificato Tommaso Roggero, nel secondo turno ha subito il gioco di Riccardo Bonadio che accede ai quarti col punteggio di 6/3 6/4.
L’alfiere del Ct Reggio è fuori anche dal doppio dove, in coppia con Matteo Curci, è stato battuto da Omar Giacalone e Pietro Rondoni, teste di serie n.1 del tabellone.
I due, ora, sembrano marciare spediti verso la finale.
Sempre in tema d sorprese, si ferma la corsa del n.1 del singolare Eduard Esteve Lobato che, sotto di 5 a 1, si è ritirato e ha ceduto il passo al qualificato Mircea Alexandru Jecan.

CT ALBINEA: comunicato stampa del 5/07/2018

Alcune foto:

Ornago (sx) vs Berrettini (dx)

Bonadio (sx) vs Guerrieri (dx) col giudice

_______________________________________________________
Futures Itf Albinea, esordio ok per la promessa del tennis azzurro Berrettini

A farne le spese l’albinetano Bocchi. L’alfiere del Ct Reggio Andrea Guerrieri fatica più del previsto a piegare il qualificato Roggero. Avanti la testa di serie n.3 Rondoni

Soddisfazioni in casa Berrettini: Matteo ha firmato l’impresa a Wimbledon contro Jack Sock, mentre il fratello minore ha esordito all’Itf di Albinea in scioltezza, guadagnando una vittoria che lo porta agli ottavi di finale del torneo.
Di fronte a lui, nel primo turno del Futures, sospeso l’altra sera per pioggia e giocato il giorno successivo, c’era l’albinetano Lorenzo Bocchi.
Un match che ha visto la giovane promessa del tennis azzurro dominare fin dall’inizio. Giocatore solido, specie in difesa, veloce e con un ventaglio di colpi completo, Berrettini ha portato a casa il match col punteggio di 6/2 6/3.
Bocchi, contro di lui, poco ha potuto fare e quegli oltre 700 posti di classifica che separano i due giocatori, in campo, si son visti tutti. Anche se, va detto, Bocchi non era al massimo della forma e il suo servizio non l’ha aiutato nei momenti più importanti.
L’esordio di Berrettini conferma il buono stato di forma dell’azzurro che, dopo aver vinto il Camparini Gioielli e la medaglia di bronzo ai Giochi del mediterraneo, è sicuramente uno dei favoriti alla vittoria finale all’Itf del Circolo tennis Albinea.
La prova del nove, per lui, sarà ai quarti, dove troverà Fabrizio Ornago, n.2 del tabellone, che ha piegato in tre set un lottatore come Filippo Leonardi, finalista nel 2017.
Al Futures di Albinea ha esordito anche il reggiano Andrea Guerrieri.
Il suo avversario era un qualificato, con bel tennis e tanta grinta: Tommaso Roggero.
L’alfiere del Ct Reggio ha dovuto faticare più del previsto per piegare Roggero.
Avanti 7/5 nel primo set, la partita è stata interrotta dalla pioggia sul 4 pari nel secondo parziale che, alla ripresa, si è aggiudicato Roggero al tie break.
Senza storia il terzo set con Guerrieri che ha infilato un 6/3 all’avversario e vinto l’incontro.

Secondo pronostico quasi tutti gli incontri che vedevano impegnate le teste di serie: Pietro Rondoni (n.3) ha spiegato Luis Patino con un doppio 6/2, mentre Davide Galoppini (n.5) ha liquidato facilmente, col punteggio di 6/2 6/3, Pietro Licciardi.
Fuori, invece, l’argentino Matia Zukas che, sotto di un set e di due giochi, si è ritirato, aprendo la strada dei quarti ad Andres Gabriel Ciurletti.

CT ALBINEA: comunicato stampa del 4/07/2018

Alcune foto:

Berrettini (sx) vs Bocchi (dx) col giudice

Roggero (sx) Guerrieri (dx) col giudice

_______________________________________________________
Al Futures Itf di Albinea brilla Ornago: eliminato Leonardi

Il finalista dell’edizione 2017 del torneo cede al terzo set di una partita lottata e spettacolare Esordio in scioltezza per gli altri big del tabellone

Leonardi Filippo

Dopo una partita durata più di tre ore, esce di scena, a testa alta, dal Futures Itf in corso al Circolo tennis Albinea, Filippo Leonardi che nel 2017 era stato la rivelazione del torneo, arrivando in finale dalle qualificazione.
Stavolta il sorteggio non gli è stato favorevole e, al primo turno, si è trovato di fronte la testa di serie n.2 del tabellone Fabrizio Ornago, 415 del ranking Atp.
I due giocatori hanno dato vita a un incontro molto equilibrato.
Nel primo parziale, costellato di break e contro break, Leonardi ha messo in campo il suo gioco regolare e paziente, cercando di spezzare il ritmo dell’avversario con discese a rete e smorzate. Ciò nonostante il modenese ha dovuto cedere il set al 5/7 del tie-break.
Nel secondo parziale Leonardi non si è arreso e ha dominato l’avversario con un perentorio 6/1.
Nella terza partita la situazione si è ribaltata e Ornago, complice forse anche la stanchezza fisica dell’avversario, ha imposto il suo gioco al modenese portando a casa il set per 6/2.

Secondo pronostico gli altri incontri della quarta giornata in cui sono scesi in campo tutti i big del torneo.
In scioltezza l’esordio della testa di serie n.1, lo spagnolo Eduard Esteve Lobato che, dopo aver vinto il primo set per 6/3, ha avuto la meglio sull’avversario che si è ritirato al terzo gioco del secondo parziale.
Stesso copione nell’incontro tra Pietro Rondoni, n.3 del seeding, e Corrado Summaria che si è ritirato nel secondo set. Luis Patino, invece, ha eliminato Bastian Malla col punteggio di 6/3 7/5.
Combattuto il match tra Gabriele Bosio e l’argentino Matia Zukas vinto da quest’ultimo col punteggio di 5/7 6/3 6/3.

Nel doppio da registrare l’uscita di scena della coppia albinetana, semifinalista nel 2017, formata da Federico Ottolini e Lorenzo Bocchi per mano di Alessandro Coppini e Bastian Malla.
Una partita decisa, un set pari, al match tie break dove Coppini e Malla hanno avuto la meglio per 10 a 6.
In serata esordio dei reggiani nel singolare: Andrea Guerrieri ha trovato sulla sua strada Tommaso Roggero, mentre l’abinetano Lorenzo Bocchi si è trovato di fronte Jacopo Berrettini, vincitore del Camparini Gioielli.
In campo anche l’altro portacolori del Ct Albinea, Matteo Fortini che ha giocato contro la testa di serie n.7 Giovanni Fonio.

CT ALBINEA: comunicato stampa del 03/07/2018

Alcune foto:

Leonardi (sx) vs Ornago (dx) col giudice

Paz (sx) vs Esteve Lobato (dx) col giudice

_______________________________________________________
Futures Itf di Albinea, nelle terza giornata show dell’azzurro Ciurletti

Esordio ok in doppio di Andrea Guerrieri in coppia con Curci. Domani l’alfiere del Ct Reggio giocherà in singolo contro Roggero, mentre l’albinetano Bocchi sfiderà Berrettini

Al Futures Itf di Albinea continua la corsa dell’italo-argentino Andres Gabriel Ciurletti che, dopo aver superato le qualificazioni, ha eliminato il più quotato Pierre Faivre, francese, numero 847 del ranking Atp, col punteggio di 7/5 6/3.
Una partita, la loro, che ha offerto un buon livello tecnico e colpi spettacolari e dove la maggior precisione e regolarità di Ciurletti hanno fatto la differenza.

Le altre partite della giornata, la terza dell’Itf albinetano, sono filate via secondo pronostico.
Nel singolare Simone Roncalli ha liquidato Alessandro Coppini con un doppio 6/1, mentre Mircea Alexandru Jecan, pur soffrendo un po’ nel secondo parziale, ha battuto l’azzurro Filippo Speziali per 6/0 6/4.
Entrambi provenivano dalle qualificazioni. Così come Luca Tomasetto che ha estromesso dal torneo un altro qualificato, il giovane di belle speranze Marco Miceli.

Al via anche il tabellone del doppio che ha visto l’esordio del reggiano Andrea Guerrieri. L’alfiere del Ct Reggio, in coppia con Matteo Curci, ha battuto in un derby quasi tutto reggiano i portacolori del Circolo tennis Albinea Matteo Fortini e Luigi Moretti.
In serata sono scesi in campo anche i semifinalisti del 2017, gli albinetani Federico Ottolini e Lorenzo Bocchi opposti ad Alessandro Coppini e Bastian Malla.

Atteso, nella giornata di domani, martedì 3 luglio, l’esordio nel singolare dei reggiani: alle 18.30 scenderà in campo Andrea Guerrieri che se la vedrà con Tommaso Roggero, mentre a seguire, verso le 20.30, sarà la volta di Lorenzo Bocchi che si troverà di fronte Jacopo Berrettini, vincitore del Camparini Gioielli.
Sia Guerrieri che Bocchi tenteranno di ripetere i buoni risultati ottenuti di recente nel circuito Futures. Sempre domani giocherà il finalista dell’edizione 2017 del torneo, il modenese Filippo Leonardi che, alle 13, si scontrerà con Fabrizio Ornago, testa di serie numero 2 del tabellone.
.
CT ALBINEA: comunicato stampa del 02/07/2018

Alcune foto:

Da sx Moretti-Fortini vs Curci-Guerrieri

Andres Gabriel Ciurletti

_______________________________________________________
Futures Itf di Albinea, i giovani dominano le qualificazioni

Domani, lunedì 2 luglio, al via il main draw: in gara, nel tabellone principale del singolare, gli alfieri del Ct Albinea Bocchi e Fortini e del Ct Reggio Guerrieri

Con la conclusione delle qualificazioni, prende forma il main draw a 32 giocatori che scatterà domani sui campi del Circolo tennis Albinea. E chissà che, anche quest’anno, non si possa ripetere la storia del 2017, quando proprio dalle qualificazioni uscì uno dei finalisti del torneo. Nella seconda giornata del Future Itf, otto giocatori, vincendo i rispettivi incontri, accedono al tabellone principale del torneo. Sono Giuseppe la Vela, Andres Gabriel Ciurletti, Luca Tomasetto, Marco Miceli, Filippo Speziali, Gabriele Bosio, Mircea Alexandru Jecan e Tommaso Roggero.

Protagonisti delle qualificazioni sono stati i giovani.
Nei primi due giorni del torneo va segnalata la bella prestazione di Giuseppe La Vela, siciliano, classe 2000, che al primo turno ha liquidato, lasciandogli solo 4 giochi, il più quotato Davide Della Tommasina e, al secondo turno ha estromesso la testa di serie n. 7 Andrea Bessire con un perentorio 6/1 6/0.
Continua così il bel periodo del diciassettenne azzurro che è reduce dalla vittoria nel torneo giovanile Itf di Prato. Nella prima giornata di torneo hanno dato vita ad un’autentica maratona Leonardo Taddia e Luca Tomasetto, quest’ultimo ha prevalso col punteggio di 6/7 6/4 6/4 dopo 3 ore di gioco.
Nel secondo turno, senza troppo accusare le fatiche del giorno prima, Tomasetto ha battuto la testa di serie n. 5 Andrea Borroni. Il record della partita più lunga spetta, però, a Filippo Speziali e a Carlo Donato, rimasti in campo per 3 ore e 20 minuti.
Secondo pronostico il match tra Marco Miceli (testa di serie n. 1) e Umberto Maria Giovannini, vinto dal primo per 6/2 6/4.

Il tabellone principale Assente il vincitore dello scorso anno, Andrea Collarini, sulla carta il più titolato alla vittoria è un altro terraiolo doc, lo spagnolo Eduard Esteve Lobato, 380 del ranking Atp, tesserato per il Circolo del Castellazzo di Parma.
Nella terza edizione torna il finalista del 2017, questa volta per centrare la vittoria: parliamo del modenese Filippo Leonardi. Un altro dei protagonisti del torneo sarà molto probabilmente Jacopo Berrettini, recente vincitore, a sorpresa, del Camparini Gioielli dove ha battuto in finale il favorito, il reggiano Marco Bortolotti.
Nell’entry list spiccano anche i nomi di Fabrizio Ornago e Pietro Rondoni, fresco vincitore del torneo Itf che si è appena concluso allo Sporting club Sassuolo. Ci sono anche i giocatori dei club reggiani, parliamo degli albinetani Lorenzo Bocchi e Matteo Fortini e dell’alfiere del Ct Reggio Andrea Guerrieri.

Domani, oltre a quello del singolo, prenderà il via il tabellone di doppio.
Questa specialità sarà la protagonista della terza giornata del Futures di Albinea.
La testa di serie n.1 del tabellone è la coppia italiana Giacalone-Rondoni.
In gara ci sarà anche il reggiano Federico Ottolini, alfiere del Ct Albinea. Per tutta la durata della manifestazione l’ingresso al circolo è libero e aperto a tutti.
.
CT ALBINEA: comunicato stampa del 01/07/2018

Alcune foto:

Bessire (sx) La Vela (dx)

Miceli (sx) vs Giovannini(dx)

Tomasetto (sx) con Taddia (dx)

_______________________________________________________
Torna il grande tennis al Ct Albinea: da domani al via la terza edizione del torneo Itf

Assente il vincitore dello scorso anno Andrea Collarini, sarà invece in campo il finalista, rivelazione della passata edizione, Filippo Leonardi.

Dopo il successo delle due precedenti edizioni, torna il grande tennis al Ct Albinea.
Dal 30 giugno al 7 luglio, sui campi in terra rossa del club presieduto da Renzo Iemmi, andrà in scena la terza edizione del torneo Futures da 15 mila dollari di montepremi.
Sono previsti due tabelloni, uno di singolare l’altro di doppio maschile: un’ottantina i tennisti, di diverse nazionalità, che scenderanno in campo da domani, sabato 30 giugno, quando partiranno le qualificazioni che permetteranno di completare il quadro dei 32 giocatori che, da lunedì, si sfideranno nel tabellone principale.
Il calendario del torneo prevede per venerdì 6 luglio la finale del doppio e sabato 7 quella di singolare che, l’anno scorso, ha visto trionfare l’argentino Andrea Collarini. Anche la terza edizione del Futures albinetano gode del patrocinio della Provincia di Reggio e del Comune di Albinea.

Gli atleti in campo – I giocatori già di diritto nel tabellone principale provengono da diverse parti del mondo.
Assente il vincitore dello scorso anno, Andrea Collarini, impegnato in questi giorni nelle qualificazioni di Wimbledon, sulla carta il più titolato alla vittoria è un altro terraiolo doc, lo spagnolo Eduard Esteve Lobato, 380 del ranking Atp, tesserato per il Circolo del Castellazzo di Parma.
Ma le soprese, nello sport, si sa, non mancano. Nel 2017, è stato la rivelazione del torneo, arrendendosi solo in finale, a un Collarini in forma perfetta.
Nella terza edizione torna per bissare l’exploit dello scorso anno e centrare la vittoria: parliamo del modenese Filippo Leonardi. Un altro dei protagonisti del torneo sarà molto probabilmente Jacopo Berrettini, recente vincitore, a sorpresa, del Camparini Gioielli dove ha battuto in finale il favorito, il reggiano Marco Bortolotti.
Nell’entry list spiccano anche i nomi di Fabrizio Ornago e Pietro Rondoni, fresco vincitore del torneo Itf che si è appena concluso allo Sporting club Sassuolo.

La pattuglia degli italiani in gara è numerosa: dieci sono già sicuri di un posto in tabellone ai quali se ne aggiungeranno altri grazie alle wild card (due in mano agli organizzatori, due di competenza della Federtennis) e altri ancora dalle qualificazioni, in programma fra domani, sabato 30 giugno, e domenica 1 luglio.
Per quanto riguarda la rappresentanza reggiana scenderanno in campo Andrea Guerrieri e gli alfieri del Circolo tennis Albinea Lorenzo Bocchi e Federico Ottolini, quest’ultimo si cimenterà nel doppio.

Ricordiamo che l’ingresso al Circolo tennis Albinea sarà libero per l’intera durata del torneo e che gli orari degli incontri saranno consultabili sul sito del club (www.tennisalbinea.com).

CT ALBINEA: comunicato stampa del 29/06/2018

foto:

Premiazione singolare 2017

Collarini (sx)-Leonardi (dx)

_______________________________________________________
TORNEO INTERNAZ. 2018 ITF CIRCUITO MASCHILE
MONTEPREMI €15.000, dal 30/06 al 07/07 /2018

Locandina:
Torneo-internazionale ITF MEN'S-2018-locandina

Tutte le informazioni On-line presso il Sito www.itftennis.com/procircuit –>
PRO CIRCUIT ITF, Tournament Pag.Torneo

Questo il programma di massima della manifestazione (orari gare variabili), l’ingresso Libero e gratuito al Circolo Tennis Albinea,:

Conferenza stampa:

Il torneo ITF da 15.000$ inizierà:
– Sabato 30 Giugno e Domenica 01 Luglio con i match di qualificazione (dalle ore 11 circa alle ore 19)

Proseguirà infine con il tabellone principale attraverso incontri diurni (11-19) ed incontri serali (ore 20 e 21.30) nelle giornate di:
– Lunedì 02 Luglio (1° turno Sing. e Ottavi di finale Doppio)
– Martedì 03 Luglio (2° turno Sing. e Ottavi di finale Doppio)
– Mercoledì 04 Luglio (Ottavi di finale Sing. e Quarti di finale Doppio)
– Giovedì 05 Luglio (Quarti di finale Sing. e Semifinale di Doppio)
– Venerdì 06 Luglio (emifinale Sing. e Finale di Doppio)

La Finale del singolare (unico match di giornata) si svolgerà nel pomeriggio di
– Sabato 06 Luglio

1